Brianza
x = independently organized TED event

Theme: Open To

This event occurred on
February 15, 2020
4:00pm - 10:00pm CET
(UTC +1hr)
Verano Brianza, Lombardia
Italy

Il tema scelto per l’esordio di TEDxBRIANZA è “OPEN TO”, dedicato alle persone che vivono in Brianza, un territorio che supera luoghi comuni e classificazioni anagrafiche per uscire dalla mentalità che l’ha caratterizzato in passato e che oggi, grazie a una miscela di spirito e coraggio di osare, può considerarsi definitivamente simbolo di una realtà cosmopolita che vuole andare oltre ogni barriera territoriale sfruttando il potere delle idee.

Theatro
Via F. Petrarca, 20
Verano Brianza, Lombardia, 20843
Italy
Event type:
Standard (What is this?)
See more ­T­E­Dx­Brianza events

Speakers

Speakers may not be confirmed. Check event website for more information.

Andrea Lanfri

Alpinista e atleta
Nel 2015, a 29 anni, contrae la meningite con sepsi meningococcica, dopo un mese di coma perde entrambe le gambe e sette dita delle mani. Grazie alla forza di volontà e alla passione per lo sport nel giro di un anno torna alla sua vita di prima, avvicinandosi all’atletica Paralimipica. Primo atleta uomo italiano con doppia amputazione agli arti inferiori a scendere sotto i 12 secondi nei 100 metri piani. Sempre in quell'anno c'è il ritorno su roccia, nel' arrampicata e alpinismo. È il primo atleta con pluriamputazioni a raggiungere i 7300 metri di altitudine. Un atleta simbolo di vita e di un intero movimento sportivo nazionale.

Federico Frattini

Professor of Strategic Management and Innovation
Professore di Strategic Management and Innovation alla School of Management of Politecnico di Milano (MIP). Associate Dean per la Trasformazione Digitale, Direttore del MBA Executive part time, Direttore della divisione ICT e apprendimento digitale e Direttore della divisione MBA e Executive MBA del MIP. È vicedirettore dell'Energy & Strategy Group della School of Management del Politecnico di Milano, che si occupa di ricerca, consulenza e insegnamento nel campo delle energie rinnovabili, della sostenibilità ambientale e dell'efficienza energetica.

Ileana Boneschi

Ostetrica, Operatrice umanitaria
Sin da piccola è attratta da storie che arrivano da mondi lontani. Storie di difficili, che la portano a riflettere sulla fortuna che ha avuto a nascere in questa parte del mondo. Spinta da questa sensibilità pensa che fare il medico sia il modo migliore per fare la differenza. In particolare il chirurgo di guerra, perché “la chirurgia non è solo di testa ma è anche di mani, di pratica, e io sentivo il bisogno di fare qualcosa”. Complice un libro ricevuto in regalo dai suoi genitori per i 18 anni (“Pappagalli verdi” di Gino Strada), fa il test per Medicina, non riuscendo a passarlo. Prova anche - con successo - il test di ingresso per Ostetricia. Si appassiona alla professione e, alla fine del primo anno, va in Africa come volontaria facendo assistenza ad ex ragazzi di strada di Nairobi. Subito dopo la laurea parte ancora una volta per il Kenya passando 3-4 mesi in ospedali missionari. Nel 2013 entra in Medici Senza Frontiere, operando in Sud Sudan, in Iraq e Afghanistan.

Laura Boella

Professore ordinario di Filosofia Morale
Professoressa di Filosofia Morale presso il Dipartimento di Filosofia dell’Università Statale di Milano. Ha dedicato numerosi studi a Ernst Bloch e al pensiero femminile del ‘900. Ha quindi sviluppato il tema delle relazioni intersoggettive, dell’empatia e della simpatia proponendo un confronto critico tra l’attuale ricerca scientifica e la prospettiva fenomenologica.

Momcilo Jankovic

Medico specializzato in ematologia e pediatria
Nel 2010 ha ricevuto l’Ambrogino d’Oro con la seguente motivazione: “Tanti bambini sono diventati adulti grazie a lui”. Si è infatti sempre occupato e si occupa della cura e lo studio della leucemia infantile raggiungendo percentuali di guarigione intorno all’ottantapercento acquisendo fama internazionale. È stato dirigente medico di 1° Livello con responsabilità dirigenziali di Day Hospital Ematologico all’Ospedale S. Gerardo di Monza, presso la Clinica Pediatrica dell’Università di Milano-Bicocca dal 1982 al 2016.

Nico Acampora

Educatore, Imprenditore sociale
Nico Acampora, 47 anni, ha una lunga storia di impegno in politiche giovanili ed iniziative di sostegno ad adolescenti in difficoltà. Ha due figli, di cui uno affetto da autismo. Nel 2017 ha dato inizio al progetto PizzaAut, che culminerà quest'anno nell'apertura di un ristorante interamente gestito da ragazzi autistici: la dimostrazione pratica che le iniziative di inclusione sociale sono uno strumento di formazione professionale e di creazione di lavoro.

Paola Di Nicola Travaglini

Giudice
Giudice da oltre 20 anni, lavora al Tribunale Penale di Roma. Esperta sui reati di violenza contro le donne, ha scritto libri sugli stereotipi nelle aule di giustizia. Nel 2014 è stata nominata "Woman inspiring Europe" dall' UE, e una sua sentenza sulla prostituzione minorile ha ispirato uno spettacolo teatrale.

Paolo Nespoli

Astronauta
Nato il 6 aprile 1957 a Milano, la sua città natale è Verano Brianza. 20 anni di carriera da astronauta con 3 missioni del 2007, 2010/2011 e 2017 ha trascorso 313 giorni, 2 ore e 36 minuti nello spazio detenendo il record di permanenza nella Stazione Spaziale ISS per un astronauta italiano e ha volato sia sulla navicella americana Space Shuttle che sulla russa Soyuz. Medaglia d'Oro al Merito della Croce Rossa Italiana nel 2018. A lui è stato dedicato un asteroide, denominato “12405 Nespoli”.

Patrick Trancu

CEO and Senior Advisor TT&A Advisors
Laureato in Scienze Politiche e Storia alla Tufts University (Boston, Stati Uniti), Patrick Trancu è considerato uno dei massimi esperti italiani di gestione e comunicazione di crisi. Ha iniziato la sua carriera nel 1987 occupandosi di comunicazione d’impresa. Dalla fine degli anni ’90 opera in ambito di gestione di crisi aziendali occupandosi di tutti gli aspetti di questa disciplina, sviluppando percorsi di formazione e preparazione alla gestione di crisi per clienti operanti in diversi settori. Ha gestito minacce terroristiche, ritiro di prodotti, riorganizzazioni aziendali, chiusure di stabilimenti ed è stato componente del team di un’amministrazione giudiziaria di livello nazionale. Nel 2001 cura la comunicazione di crisi della compagnia aerea coinvolta nell’incidente di Linate. Nutre una grande passione per tutto quello che riguarda la materia, credendo nell’importanza di dare vita a una “cultura sensibile alla crisi” all’interno di aziende.

Organizing team

MARCELLO
AROSIO

Lissone, Italy
Organizer