LakeComo
x = independently organized TED event

Theme: NOI (Sapiens), IL PROGRESSO

This event occurred on
November 9, 2019
10:45am - 4:30pm CET
(UTC +1hr)
Cernobbio CO, Lombardia
Italy

Come mai, nonostante l’umanità si trovi a vivere in condizioni favorevoli in cui mai aveva vissuto fino ad ora, c’è tanto scetticismo quando parliamo di progresso? Eppure, non è così ingenuo credere che la vita è meglio della morte, la salute meglio della malattia, l'abbondanza meglio della mancanza, la libertà meglio della coercizione, la felicità meglio della sofferenza e la conoscenza meglio dell'ignoranza e della superstizione. Termina così il TED Talk di Steven Pinker, Professore di Scienze Cognitive ad Harvard, nel corso del quale l’autore dimostra che, dati alla mano, credere nel PROGRESSO non è un atto di fede o di ottimismo fuorviante ma il prendere atto di quanto accaduto in gran parte negli ultimi 250 anni. Infatti, con l’aiuto della ragione e della scienza è stato possibile ottenere straordinari risultati. E, avendo a cuore il benessere dell’umanità, sarà ancora possibile affrontare e risolvere gli impegnativi problemi che abbiamo di fronte e che in parte derivano dalla nostra natura di Sapiens e in parte dalle stesse soluzioni che abbiamo adottato e stiamo adottando, appunto, per progredire.

Dipende da NOI e da come ci poniamo di fronte a queste sfide: da pessimisti o fatalisti per cui non ci sono possibilità di contrastare il declino dell’avventura umana o da soggetti consapevoli che con pazienza e metodo si possono trovare risposte adeguate per proseguire lo straordinario viaggio che abbiamo fin qui percorso.

Centro Espositivo Villa Erba
Largo Luchino Visconti 4
Cernobbio CO, Lombardia, 22012
Italy
Event type:
Standard (What is this?)
See more ­T­E­Dx­Lake­Como events

Speakers

Speakers may not be confirmed. Check event website for more information.

Andrea Rapaccini

Imprenditore sociale
Andrea Rapaccini è partner e azionista di "MBS Consulting", una delle principali società di consulenza direzionale italiane, da pochi mesi sotto il controllo di "Cerved Group". All'inizio della sua carriera ha lavorato in aziende multinazionali di largo consumo e di business consulting. Dal 2009 si occupa prevalentemente di welfare, sostenibilità e social business in qualità di professionista e di imprenditore sociale. Nel 2018 insieme al veicolo di Impact Investing di Fondazione Cariplo e Base-Milano ha lanciato Music Innovation Hub SpA, la prima impresa sociale nella musica. Co-autore del libro "L'Italia di tutti" edito nel 2019 da "Vita e Pensiero" che approfondisce, nuovi modelli economici e sociali per la gestione dei beni comuni, superando la dicotomia Stato-Mercato.

Arianna Minoretti

Ingegnere delle infrastrutture
Arianna Minoretti si trasferisce in Norvegia nel 2014 dove inizia a lavorare per la pubblica amministrazione dei trasporti. Qui si occupa di progettazione di ponti ed è coinvolta in diversi progetti di ricerca. È responsabile degli studi sul ponte di Archimede, un avveniristico tunnel galleggiante caratterizzato da un sistema di collegamento sottomarino che cambierà la transitabilità della lunghissima autostrada E39 che connette il paese scandinavo. Oltre alla scrittura delle normative nazionali, è parte del gruppo che sta lavorando alle prime linee guida internazionali di questa straordinaria infrastruttura.

Brett Hennig

Autore e Attivista
Brett Hennig is co-founder and director of the Sortition Foundation, a body that promotes the adoption of random and layered selection in the choice of governments. He holds a doctorate in astrophysics, and he wore a wide variety of hats: He was a taxi driver, software engineer, social justice activist, math tutor. After spending years defining discouragement in civil society and political organizations, inspired by the trilogy of political philosophy of Michael Hardt and Antonio Negri, he began to look for forms of network democracy. His book, "The End of Politicians: Time for a Real Democracy," is "a book for visionaries" and "a powerful criticism and a provocative alternative."

Chiara Giaccardi

Sociologa della comunicazione
Chiara Giaccardi è professore ordinario di Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi all'Università Cattolica di Milano dove dirige anche la rivista Comunicazioni Sociali-Journal of Media, Performing Arts and Cultural Studies. È membro della Pontificia Accademia per la Vita. Si occupa di trasformazioni culturali legate ai processi di globalizzazione e alla rete. Ha scritto diversi saggi tra i quali "La comunicazione interculturale nell'era digitale", e con Mauro Magatti "Generativi di tutto il mondo unitevi!" e "Social Generativity". Ha sette figli, di tre colori.

Dario Fabbri

Analista geopolitico
Dario Fabbri è analista, giornalista, consigliere scientifico e coordinatore per l'America di Limes, rivista italiana di geopolitica. È capo analista di Macrogeo, società di consulenza strategica, e socio della Società italiana di storia militare; lecturer in geopolitica umana presso lo IULM di Milano e di narrazione geopolitica presso la Scuola Holden di Torino. Scrive di geopolitica per la rivista francese Conflits e per Gnosis, rivista italiana di intelligence. In passato ha firmato commenti di geopolitica per "The International Herald Tribune". Tiene seminari e conferenze presso numerose università italiane e straniere.

Diego di Bernardo

Ingegnere biomedico
Diego di Bernardo è ricercatore indipendente presso il "Telethon Institute of Genetics and Medicine" (TIGEM) di Napoli dove gestisce un suo laboratorio. Dopo una "Laurea con lode" in Ingegneria Elettronica nel 1997 presso l'Università di Napoli, riceve il titolo di dottorato di ricerca alla "University of Newcastle School of Medicine" (Regno Unito). Dal 2015 è professore associato di ingegneria biomedica all'Università di Napoli. I suoi interessi di ricerca sono fortemente interdisciplinari e il suo laboratorio ha sviluppato un approccio sperimentale e computazionale integrato per applicare il reverse engineering alle reti genetiche e per il riposizionamento computazionale dei farmaci. Autore di oltre 80 pubblicazioni, ha coordinato progetti di ricerca internazionali.

Gadi Sassoon

Compositore
Gadi Sassoon è un compositore e produttore musicale che vive e lavora a Milano. Crea musica miscelando tecnologia sperimentale, sintetizzatori e strumenti acustici. Lavora con matematici e ricercatori di intelligenza artificiale, pop star e gruppi rock, registi e studi di realtà virtuale: il suo lavoro figura in dischi di etichette major e indie, serie televisive, trailer, videogiochi e concerti che spaziano dall'orchestra a esperienze immersive sperimentali.

Giovanni de Gaetano

Epidemiologo
Giovanni de Gaetano è fondatore e direttore dell'Istituto Negri Sud, in Abruzzo. Laurea in Medicina e Chirurgia all'Università Cattolica di Roma e un PhD all'Università di Lovanio, nel 1973. Nel 1987 all'Università Cattolica di Campobasso avvia con Licia Iacoviello il Progetto MOLI-SANI. Presidente dell'IRCCS Neuromed di Pozzilli (Isernia), dà alla ricerca una svolta nuova, ponendo la persona e non la malattia al centro della salute e della medicina. Due lauree straniere honoris causa, è anche Cavaliere della Repubblica Italiana. Autore di oltre 550 pubblicazioni (h-index 80). Lettore quotidiano di Dante, pubblica da anni commenti settimanali "laici" ai Vangeli.

Jacopo Tagliabue

AI Scientist e Imprenditore
Jacopo Tagliabue è co-fondatore di Tooso – una start-up che opera nel campo dell'Intelligenza Artificiale con sedi a Milano e San Francisco. Attualmente, ricopre il ruolo di Lead A.I. Scientist per Coveo — azienda Canadese che ha acquisito la sua start-up nel luglio 2019. Ha partecipato al programma "Best & Brightest" del Santa Fe Institute e ha guidato il team di data science di AxonVibe a New York. Nelle vite precedenti è riuscito a ottenere un PhD in Cognitive Science (UNISR / MIT), e, come usa dire, fare "cose scientifiche" per una squadra di basket professionista, simulare una civiltà precolombiana e tenere un discorso accademico sui videogiochi. I suoi lavori sono stati più volte pubblicati sulla stampa internazionale.

Silvia Semenzin

Attivista digitale
Silvia Semenzin si occupa di data justice e diritti digitali. Dottoranda in Sociologia Digitale all'Università degli Studi di Milano, studia in particolare la tecnologia blockchain allo scopo di osservare le trasformazione delle relazioni di potere all'interno della società 'dataficata'. È anche attivista per i diritti digitali e ha recentemente guidato la campagna #intimitàviolata per chiedere una legge contro il revenge porn in Italia. Collabora con Kialo, una piattaforma online che mira a promuovere la riflessione collettiva e lo scambio di opinioni in maniera ragionata anche nel web.

Stefano Faravelli

Pittore, scrittore e viaggiatore
Stefano Faravelli è artista, filosofo, orientalista e viaggiatore. Nel suo CV si legge: "Il suo destino mostra presto di avere un piano preciso: a cinque anni rischia di essere calpestato da un ippopotamo, quando, durante lo spettacolo di un circo, scavalca la sponda ed entra in pista. Una precoce passione per il disegno e l'esplorazione fanno il resto". È autore di diverse pubblicazioni che hanno aperto la via in Italia al genere del "Carnet de Voyage". Dai suoi meravigliosi viaggi riporta infatti affascinanti "taccuini" esposti a Londra, New York, Parigi, Istanbul e Gerusalemme.

Telmo Pievani

Filosofo delle scienze biologiche
Telmo Pievani è filosofo della biologia ed esperto di teoria dell'evoluzione. È professore ordinario presso il Dipartimento di Biologia dell'Università degli Studi di Padova, dove ricopre la prima cattedra italiana di Filosofia delle Scienze Biologiche. Dal 2017 è Presidente della Società Italiana di Biologia Evoluzionistica. Fa parte dell'Editorial Board di diverse riviste scientifiche ed è autore di numerose pubblicazioni di successo, l'ultima delle quali è "Imperfezione. Una storia naturale." Direttore di Pikaia, il portale italiano dell'evoluzione, è curatore de "La Mela di Newton", magazine scientifico online di Micromega. Fa parte del Comitato Scientifico di BergamoScienza e del Consiglio Scientifico Internazionale del MUSE di Trento.

Organizing team

Gerolamo
Saibene

Como, Italy
Organizer
  • Chiara Belloni
    Marketing/Communications
  • Francesca Mian
    Marketing/Communications
  • Giacomo Inches
    Production
  • Marco Gatti
    Marketing/Communications
  • marco schenoni
    Post production
  • massimo moltrasio
    Production
  • Michele Gianella
    Production
  • Orietta Ferrero
    Operations
  • Patrizia Cappelletti
    Production
  • Roberto Minelli
    Production
  • Silvia Introzzi
    Marketing/Communications
  • teresa saibene
    Production
  • Tselmuun Baio
    Marketing/Communications