Lecce

x = independently organized TED event

Theme: Innovation and Entrepreneurship

Lecce, Italy
November 17th, 2012

About this event

The theme of TEDxLecce is 'Innovation and Entrepreneurship', where selected speakers will share their ideas and experience with the aim of inspiring the local people to change their lives and the place where they lives for the better.

Confirmed Speakers

  • Riccardo Luna
    Giornalista, è stato il primo direttore dell’edizione italiana di Wired e promotore della candidatura di Internet al Nobel per la Pace. Appassionato di “storie idee e persone che cambiano il mondo” e in particolare l’Italia, dal settembre 2011 scrive di innovazione su La Repubblica. Ha rubriche anche su Wired, Vanity Fair e Traveller. Il suo blog è su Il Post. Dal gennaio 2012 presiede Wikitalia, associazione che si propone di diffondere trasparenza, open data e partecipazione nella politica italiana usando la rete. Coordina l’Innovation Advisory Board di Expo2015, membro del board di Oxfam e di Building Green Futures. È il direttore responsabile di CheFuturo! e il presidente dell’associazione Wikitalia.
  • Riccardo Prodam
    NeuroHacker. Dopo aver studiato al Politecnico di Torino, si specializza presso la Università del Kent in Quantitative Financial Optimization. La sua “avventura” inizia in seguito ad un ictus che colpisce il padre alla fine del 2009; da allora inizia a studiare un modello matematico per interpretare i bisogni fisiologici di un paziente attraverso la decodifica delle onde elettroencefalografiche. Fonda così InnovationDream e crea NeuroHacker, con la finalità di affrontare i problemi dei pazienti con danni celebrali fornendo un nuovo strumento di comunicazione basato su un approccio di interazione attiva e non invasivo per il malato. Partecipa nel 2010 al concorso Start-Cup con il progetto DreamBrain. Attualmente lavora in Unicredit Group S.p.A.
  • Annibale D'Elia
    Esperto di politiche giovanili. Ricercatore ed esperto di formazione ed orientamento, si occupa da oltre 10 anni di politiche per i giovani e comunicazione con il cittadino. Nel 2006, ha pubblicato “Reti Istruzioni per l’Uso” per Eurodesk, il network europeo per l’informazione dei giovani e degli operatori del mondo giovanile: si tratta di uno dei primi studi in Italia sull’uso delle strategie 2.0 nel campo delle politiche pubbliche, una sorta di “manuale di idee” per tutti coloro che vogliano cimentarsi nella progettazione, gestione e valutazione di reti di informazione e orientamento su base locale. Dal 2007 lavora per la Regione Puglia, nello staff del programma per le politiche giovanili “Bollenti Spiriti”.
  • Alessandro Sannino
    Docente universitario. Attualmente è ricercatore presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione dell’Università del Salento, dove è titolare dei corsi di Materiali Polimeri e Non Metallici e presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, dove coordina ricerche di neuropatologia. È Visiting Scientist presso il MIT Massachusetts Institute of Technology di Cambridge (USA). È socio fondatore di Accademica Lifescience, società spin-off dell’Università di Napoli Federico II, dell’Università del Salento e del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Svolge attività di coordinamento e partecipazione a importanti progetti di ricerca. Il suo nome è legato una nuova generazione di idrogeli, materiali superassorbenti che possono assimilare liquidi fino a mille volte il loro peso originario.
  • Antonio Amendola
    Fotografo. Giurista barese, ha trasformato la sua passione in una rivoluzione. È fondatore e Presidente di Shoot4Change, network internazionale di volontariato fotografico sociale. Convinto che la fotografia possa ispirare un cambiamento sociale attraverso la presa di coscienza sullo straordinario (bello o brutto) che è sotto gli occhi di tutti ma che viene ignorato, inizia la sua avventura con la Crowdphotography. Si occupa per l’AGCOM di nuovi media e nuove tecnologie di comunicazione elettronica e ha un’estesa esperienza di relazioni internazionali e startup istituzionali. Ha partecipato alla nascita dell’Agenzia Europea per la Sicurezza delle Reti e delle Informazioni e ha insegnato presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione de “La Sapienza” di Roma.
  • Marco Astorri
    Ricercatore scientifico e imprenditore. Marco Astorri, insieme al suo amico e collega di lavoro, Guy Cicognani, è il creatore della plastica del futuro, una plastica in grado di sciogliersi nell’acqua nel giro di 40 giorni, due mesi, e che si produce senza nemmeno una goccia di petrolio, ma con gli scarti degli zuccherifici. Amministratore delegato di Bio-on, mette a disposizione in tutto il mondo una tecnologia rivoluzionaria per la produzione dei bio polimeri PHAs, bio plastica estremamente performante e completamente bio degradabile in suolo e acqua. La cosa incredibile – quasi quanto la loro invenzione – è che né Astorri, né Cicognani sono due scienziati: Astorri ha una formazione da grafico pubblicitario; Cicognani la chimica l’ha studiata all’università, ma senza mai laurearsi.
  • Roberto Cingolani
    Scienziato. Direttore Scientifico dell’Istituto Italiano di Tecnologia, a Genova, dal dicembre 2005. Durante la sua carriera accademica matura diverse esperienze internazionali tra Germania, Giappone e Stati Uniti, per poi scegliere di stabilirsi in Italia. Nel 2001 fonda e dirige il Laboratorio Nazionale di Nanotecnologie (NNL) presso l’Università del Salento. È autore e co-autore di circa 700 articoli su riviste internazionali e ha al suo attivo circa 30 brevetti. Ha inoltre lanciato 3 aziende spin-off. Ha rivestito vari incarichi istituzionali ed a ricevuto numerosi riconoscimenti a livello sia nazionale che internazionale. A Cingolani si deve gran parte dell’attività divulgativa, soprattutto rivolta ai giovani, nel settore nanoscienze in Italia.
  • Chiara Spinelli
    Startupper. Chiara Spinelli è una giovane copywriter che nel 2010 ha dato inizio al progetto Eppela: progetto di crowdfounding che permette di condividere idee provenienti da ogni campo (arte, tecnologia, design, etc.) e raccogliere fondi per la loro realizzazione. In Eppela chiunque abbia un’idea da proporre, posta gratuitamente il proprio progetto sul sito e stabilisce il budget minimo di cui necessita per dar vita al progetto, il periodo entro cui realizzarlo e quelle che saranno le “simboliche ricompense” per i sostenitori; dopodiché la community valuta il progetto e decide se sostenerlo. Parlare di Eppela e del crowdfunding è l’impegno quotidiano di Chiara nella speranza che si diffonda il senso di un’opportunità in cui sono le persone stesse a mettersi in gioco.
  • Marco Zamperini
    Manager e Funky Professor. Nato a Milano nel 1963, si diploma in Statistica presso l’Università Statale di Milano nel 1987. La grande competenza acquisita nelle tecnologie Internet e nelle basi di dati relazionali, pongono Zamperini, tra il 1997 e il 1999, al centro dello sviluppo e del coordinamento dell’offerta di soluzioni applicative basate sulle tecnologie Internet di Etnoteam. A gennaio 2000, Zamperini viene nominato Chief Technology Officer per la Direzione Generale Telecomunicazioni e Media di Etnoteam. Nel giugno 2001, Marco Zamperini viene nominato Direttore delle attività di Ricerca e Sviluppo e Responsabile delle attività di Evangelizzazione Tecnologica. Da luglio 2007 è stato nominato Chief Technology Officer della Value Team S.p.A.
  • Paolo Gallina
    Docente di robotica. Paolo Gallina insegna Meccanica Applicata alla Facoltà di Ingegneria dell’Università di Trieste ed è un esperto di robotica. I suoi campi di ricerca riguardano le vibrazioni, le interfacce uomo macchina, la robotica, specialmente applicata alla riabilitazione. È autore del libro “La formula matematica della felicità”. Secondo il Professor Gallina la formula della felicità esiste. Ed è un’equazione. La felicità è “la variazione rispetto al tempo dello stato di una persona”. In altre parole, la felicità è il passaggio da una condizione peggiore a una migliore, ed è tanto più intensa quanto più in fretta avviene questo cambiamento. Il concetto è cristallino ed elegante, le sue conseguenze implacabili: “la felicità non dura. E se si vuole farla durare le cose non sono così semplici”.
  • Luciana Delle Donne
    Manager. Luciana Delle Donne, imprenditrice sociale, fondatrice di “Officina Creativa”, cooperativa sociale senza scopo di lucro e dei marchi “Made in Carcere” e ER/RE (Energia Rinnovabile/Risparmio Energetico). Dopo una lunga esperienza come dirigente bancaria, creando il primo modello di banca virtuale telematica multicanale in Italia, oggi è impegnata nel Terzo Settore. Ha collaborato con Università e Centri Ricerca nell’ambito della ricerca applicata relativa al change management e all’innovazione strategica sia con la prima esperienza bancaria ed anche ora con i nuovi modelli di sviluppo e sostenibilità. Luciana Delle Donne ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti, tra i quali il Premio “GammaDonna 10 e lode”, per essere un esempio di eccellenza italiana imprenditorialità femminile, il premio “Imprese Femminili Innovative in Puglia” A.R.T.I. (Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione) ed è stata nominata Ambasciatrice delle imprenditrici in Puglia dalla Commissione Europea. miglior prodotto”, per il progetto “Made in Carcere” della Cooperativa Officina Creativa di Lecce. E il Quetly Brilliant Award, l’iniziativa che assegna periodicamente un riconoscimento alle persone che sanno fare “grandi cose con umiltà”. Altri riconoscimenti come il Premio Ambiente Italia per il miglior prodotto e il premio “Non sprecare”. Nel 2012 ha dato vita a “2nd Chance”, una sturt up no-profit, piattaforma di progettazione sempre in ambito sociale.
  • Aldo Pecora
    Giornalista e autore televisivo. Ventiseienne calabrese, giornalista, scrittore e autore televisivo per Rai Educational e Rai Storia. Aldo non scrive per vivere, vive per scrivere. Si definisce un agitatore, un guastafeste, un impiccione, perché chi non è rivoluzionario a vent’anni a quaranta è un farabutto. Nel 2005 partendo dalle strade di Locri ha fondato il movimento antimafie “Ammazzateci Tutti”, la più grande organizzazione giovanile antimafia d’Italia che tutt’ora presiede. Studioso dei fenomeni criminali e di stampo mafioso, è esperto in comunicazione e management sociale e collabora gratuitamente con enti e istituzioni di tutta Italia in materia di educazione alla legalità e contrasto alla criminalità organizzata.
  • Roberto Covolo
    Project manager. “Rombi”. Appassionato di esseri umani, sviluppo locale e cucina. Ha esperienze professionali, di studio e di ricerca, sia in Italia che all’estero, sui temi dello sviluppo locale, della sostenibilità ambientale e dei processi partecipati. È stato assessore alle politiche giovanili del suo comune, Terlizzi, promuovendo un progetto partecipato per la trasformazione di un ex mattatoio in centro innovativo per la formazione e la produzione di eventi in ambito culturale e artistico. Dal 2007 al 2011 ha lavorato per Bollenti Spiriti, il programma della Regione Puglia per le politiche giovanili. Dal 2012 coordina le attività di ExFadda, un ex stabilimento enologico a San Vito dei Normanni che vuole trasformare nello spazio culturale e sociale più bello della Puglia.
  • Carterina Falleni
    Designer. Caterina Falleni è nata a Livorno il 16 ottobre 1988. È una giovane designer, diplomata all’ISIA di Firenze, ha all’attivo diverse esperienze all’estero: Olanda, Finlandia, Africa. Caterina riceve diversi riconoscimenti per concorsi nazionali e internazionali di design e di recente vince il concorso Axelera Global Competition che le permette di studiare alla Singularity University al Centro di Ricerca NASA in Silicon Valley. Attualmente oltre ad essere ancora studentessa alla specialistica dell’ISIA di Firenze (laurea prevista per febbraio 2013) lavora per il progetto X&Y Genomics. Partecipa come relatrice a un TEDx in Italia, parte di una serie di conferenze riguardanti tecnologie, innovazione e design in tutto il mondo.
  • Francesco Sacco
    Docente universitario. Ricercatore di Strategia Aziendale presso l’Università dell’Insubria, Varese, è managing director del centro di ricerca EntER sull’imprenditorialità della Bocconi, Milano. Collabora con l’AGCOM sui temi legati alle reti in fibra ottica ed è co-autore del progetto di cablatura in fibra della Lombardia, uno dei maggiori in Europa. Come advisor ha partecipato a numerose iniziative di e-business ed è stato consulente di diverse aziende operanti nel settore delle tecnologie. Ha scritto su temi legati alle tecnologie su Wired, Economia & Management, Panorama Economy, Il Sole 24 Ore, Corriere della Sera, La Repubblica, Web Marketing Tools, ComputerWorld e GDO Week. È parte del comitato scientifico di CloudPeople e uno dei promotori di AgendaDigitale.org.
  • Fabio Lalli
    Imprenditore seriale. Strategy Consultant ICT, si ritiene un innovatore creativo, positivo e metodico. Gli altri lo definiscono startupper compulsivo, o imprenditore seriale. Curioso ed appassionato di tecnologie e sistemi di comunicazione, alla costante di ricerca e sperimentazione di nuovi campi di applicazione, ha fondato con il fratello Mirko IQUII, focalizzata e specializzata nello sviluppo di Mobile Application e Social Application. Ha dato vita al progetto CulturaDigitale.com e presiede Indigeni Digitali, un gruppo di persone motivate a perseguire, nel pieno della propria indipendenza, la diffusione della cultura digitale e la creazione di un network che supporti lo sviluppo di un’economia e di una cultura dell’innovazione in Italia. È anche co-founder di Followgram.
  • Paola Marazzini
    Manager. Paola Marazzini è Agency Head di Google Italia. Paola ha una lunga carriera nel mercato pubblicitario, dei media e del marketing. Proviene da Publitalia 80 come account senior nell’area commerciale agenzie, per arrivare da ultimo a ricoprire il ruolo di responsabile commerciale delle attività pubblicitarie della TV digitale terrestre interattiva di Mediaset. Nel 2000 Paola Marazzini ha partecipato all’organizzazione della struttura Publitalia New Media, la divisione dedicata ai nuovi media, con responsabilità commerciale su centri media ed agenzie internet. Nel 2008 è stata eletta membro del CdA di IAB. Dal 2009 ricopre anche il ruolo di docente in “Master in Comunicazione Digitale, Marketing e Pubblicità Interattiva” presso l’Università Cattolica di Milano.
  • Gianluca Dettori
    Venture capitalist. Musicista, surfer e venture capital. Si occupa di Internet dal 1994 e di venture capital tecnologico dal 1999. Prima manager in Italia Online (Olivetti), poi General Manager in Lycos Bertelsmann per il lancio in Italia del motore di ricerca. Nel 1999 ha fondato Vitaminic, piattaforma per la distribuzione di musica digitale, ricoprendone la carica di Chief Executive Officer e portandola alla quotazione sul Nuovo Mercato di Borsa Italiana nel 2000. Ha vissuto in prima persona l’evoluzione dell’industria della musica dall’analogico al digitale. Nel 2006 Gianluca Dettori fonda dPixel, il fondo di investimento per internet startups, di cui è presidente. Oggi è anche board member del progetto Sardex, il circuito di moneta virtuale nato in Sardegna.
  • Carlotta Sami
    Direttrice Italia Amnesty International. Carlotta Sami è Direttrice Generale di Amnesty International in Italia. Da 15 anni lavora nel campo dei diritti umani e della cooperazione internazionale. Dopo aver insegnato all’Università di Paris X-Nanterre, ha lavorato nei campi profughi Palestinesi fra Gerusalemme, Betlemme e Hebron, per 5 anni. Rientrata in Italia, dal 2002 al 2011 ha diretto i programmi di Save the Children, di cui è stata portavoce fino al 2008, per poi coordinare un’iniziativa globale per gli interventi di emergenza a favore dei minori colpiti da guerre e disastri naturali in tutto il mondo. Carlotta ha un diploma in danza contemporanea conseguito alla London contemporary dance school agli inizi degli anni ’90 e ha svolto attività di danzatrice professionista sino al ’98.
  • Fabio Novembre
    Architetto e designer. Nato a Lecce nel 1966, nel 1984 si trasferisce a Milano dove si laurea in Architettura al Politecnico. Nel 1992 si sposta a New York dove frequenta un corso di regia cinematografica presso la New York University. In America incontra Anna Molinari che nel 1994 gli commissiona il suo primo lavoro di architettura d’interni. Negli anni le collaborazioni si intensificano grazie ai sodalizi con aziende del calibro di Driade, Cappellini, Meritalia, Flaminia, Venini e Kartell. Nel 2008 il Comune di Milano gli dedica una grande mostra monografica presso la Rotonda di Via Besana, dal titolo: “Insegna anche a me la libertà delle rondini”. Nel 2012 ha realizzato il progetto di allestimento per la quinta edizione del Triennale Design Museum.
  • David Moretti
    Art director. Milanese, 45 anni. Direttore Creativo della versione italiana di Wired, brand internazionale e rivista icona della cultura digitale. Magazine Designer dal 1995, specializzato nella progettazione di prodotti editoriali periodici, ha firmato l’art direction di numerose testate italiane. È responsabile dello studio di sviluppo di prodotti editoriali su tablet per il gruppo Condé Nast. Tra i riconoscimenti ricevuti: Design Excellence Award, Gold e Silver Medal per SPD, ADC, Malofiej Infographic e Adobe Award Best Use of Software. Molti suoi lavori sono stati pubblicati in annuari e libri di grafica e comunicazione tra cui: SPD e ADC Annuals (2009-2011); Information Graphics – ed. Taschen; Visual Storytelling – ed. Gestalten Verlag; Idn Magazine Information Design Special.
  • Ennio Capasa
    Designer. Nato a Lecce, dopo aver terminato gli studi all’Accademia di Belle Arti di Milano nel 1982 si trasferisce in Giappone dove collabora per due anni con Yohji Yamamoto. Al suo rientro in Italia, nel 1986, presenta la sua prima collezione donna CoSTUME NATIONAL. Designer e Direttore Creativo di CoSTUME NATIONAL, CoSTUME NATIONAL HOMME e C’N'C CoSTUME NATIONAL – la linea street-wear della Maison – Capasa è un artista poliedrico e un instancabile esploratore dell’estetica, dall’architettura al design, dalla musica all’arte. Il Designer crea costumi anche per le opere teatrali “Lo specchio di Frida” (1998), basato sulla vita di Frida Kalho, e “Le regole dell’attrazione” (2002), un mise en place del romanzo di Bret Easton Ellis. Nel 1999 dirige “Bright red: blood, transformation and transfiguration in contemporary art”, un’esibizione per il Padiglione di Arte Contemporanea di Milano. Nel 2000 la città di Otranto gli affida il “Progetto Otranto”, un ‘opera di design urbano. Nel 2007 Assouline pubblica CoSTUME NATIONAL 21, un viaggio fotografico che ripercorre il lavoro di Capasa attraverso collaborazioni di fotografi di fama mondiale come Peter Lindberg, Terry Richarson, Jurgen Teller e Craig McDean e personaggi iconici come Mick Jagger, David Bowie e Madonna.
  • Salvatore Iaconesi
    Hacker e Interaction designer. Salvatore Iaconesi è un ingegnere, artista, hacker ed interaction designer. TED Fellow nel 2012, insegna Interaction Design presso l’Università La Sapienza di Roma, ISIA Design Florence, RUFA e allo IED (Istituto Europeo del Design). Specializzato nel design d’avanguardia, è stato coinvolto in oltre 300 progetti nello sviluppo di tecnologie innovative, collaborando con aziende quali NttDoCoMo, H3G, Telecom Italia, Smart Telecommunications, Ericsson, Siemens, la Comunità Europea e il Ministero alle Arti e Cultura. È inoltre ‘strategy and technology advisor’ in numerose organizzazioni. Recentemente, ha scoperto di avere un tumore al cervello. I risultati degli esami gli sono stati però consegnati in un formato chiuso, proprietario. Salvatore li ha “craccati” e resi disponibili per il download a tutti, con un’idea di condivisione e ricerca di aiuto allo stesso tempo.

Venue and Details

Officine Cantelmo
viale De Pietro
Lecce, 73100
Italy

Event Type (what is this?) Standard

This event occurred in the past.
See more TEDxLecce events »

Organizer F66ddd50a089df393f546891bfce168ea24bae6b_165x165

Vito Margiotta
Lecce, Italy

View Profile »

Team

Gabriella Morelli
Co-Organizer

Past TEDxLecce Events

See More »