Tiburtino
x = independently organized TED event

Theme: Trailblazers

This event occurred on
March 8, 2017
7:00pm - 10:00pm CET
(UTC +1hr)
Rome, Lazio
Italy

Stories, ideas, and people opening new innovative roads (with a strong preference for speakers living in Rome and specifically in the Tiburtino Area)

Stazione Tiburtina
piazzale della stazione TIburtina
Rome, Lazio, 00162
Italy
Event type:
Standard (What is this?)
See more ­T­E­Dx­Tiburtino events

Speakers

Speakers may not be confirmed. Check event website for more information.

Piccola Orchestra di Tor Pignattara

Musicisti
È un‘orchestra multietnica formata da ragazzi italiani e immigrati di seconda generazione che suonano strumenti provenienti da ogni parte del mondo e musiche da ogni angolo del pianeta. Il progetto è nato nel 2012 a Tor Pignattara, quartiere romano ad alta densità di immigrazione, come un esperimento musicale e sociale. E tutto questo per provare a dare un suono e una voce alla musica dei nuovi italiani. L’Orchestra, unica nel suo genere, ha all’attivo tre album e moltissimi concerti. Il loro mix di suoni cultura e creatività costituisce una realtà del panorama sociale culturale e artistico preziosa per il nostro paese. «I nostri musicisti portano sul viso i segni più belli dell’immigrazione, quelli del meticciato, delle nuove razze che si formano e sono destinate a costituire la spina dorsale dell’Italia nei prossimi anni» Pino Pecorelli, direttore artistico della Piccola Orchestra

Alice Pasquini

Artista
È un'artista italiana 36enne nata a Roma e oggi conosciuta in tutto il mondo, figura di riferimento del panorama della street art. Si è laureata all’Accademia di Belle Arti di Roma e ha collaborato con i Musei Capitolini, l'Ambasciata Americana a Roma, il Museo Italiano a Melbourne e l'IIC di Singapore e Montevideo. Le opere di AliCè – questo il suo nome d’arte - sono esposte sulle superfici urbane e sulle pareti di centinaia di città sparse in giro per il mondo: Sydney, New York, Mosca, Parigi, Marrakech, Berlino, Saigon, Londra. I suoi murales rappresentano mondi immaginari, persone comuni, spesso donne e ragazze, che vengono proiettate in paesaggi surreali. «Dipingere su un muro è molto diverso dal dipingere nel chiuso del proprio studio su una tela. Significa che l’artista deve pensare alle persone che davanti o dietro a quel muro ci abitano e ci rimarranno anche quando l’artista se ne sarà andato»

Claudio Mattei

Ingegnere
Ingegnere 61enne nato a Olevano, in provincia di Roma. Dal 1993 è amministratore delegato e co-fondatore di Digital Video, società di ricerca e sviluppo che ha creato e prodotto Toonz. Si tratta di un software leader mondiale nell’industria dei cartoni animati. Negli anni Toonz è stato venduto a colossi come Fox, Universal, Cartoon Network, fino alla francese Folimage e alla cinese CCTV. Oggi - per volontà della Ghibli del premio Oscar Hayao Miyazaki - è diventato open source e può essere usato da chiunque. «La scuola giapponese d'animazione, e non solo lei, è in crisi e più in generale è in crisi il settore dei software professionali. Dallo scorso anno tutti possono contare su una piattaforma stabile, completa, gratuita»

Diva Tommei

Biotecnologa
Trentatreenne romana del quartiere Prati Fiscali, è andata in California per fare la ricercatrice e si è scoperta imprenditrice: è fondatrice e CEO di Solenica, startup che utilizza la luce solare per illuminare case e anche parte della Qualcomm Robotics Accelerator per TechStars. Ha studiato Biotecnologie alla Sapienza e ha ottenuto un dottorato di ricerca all'Università di Cambridge. Si è laureata Singularity University GSP10 ed è membro onorario della tecnologia Cambridge University e Enterprise Club. È tra le cinquanta donne più influenti nell’imprenditorialità europea per UE-startup. «La mia storia insegna a credere in quello che si fa e a perseverare. L’unica cosa importante è quanto tu voglia arrivare fino in fondo»

Edoardo Ferrario

Comico
Trentenne romano – nato e cresciuto a Roma Nord - laureato in giurisprudenza, inizia ad esibirsi come comico durante gli anni dell’università. Nel 2012 esordisce in televisione con Sabina Guzzanti su La7. Nel 2014 collabora con Serena Dandini a Radio2 e realizza Esami – la serie su YouTube, premiata come miglior webserie italiana al Taormina Film Fest. Dal 2016 fa parte del cast di Quelli Che il Calcio su Rai2 e si esibisce nei teatri italiani con il suo spettacolo di stand up comedy. «Sono nato e cresciuto a Roma Nord e ho sempre avuto un approccio osservante: all’inizio raccontavo aneddoti relativi alla mia vita di quartiere. C’è una forte verità nel parlare di cose che conosci. In ogni realtà locale c’è una verità generale»

Elena e Francesca Favilli e Cavallo

Autrici
Dall’Italia agli Stati Uniti, due startupper da guiness. Elena Favilli e Francesca Cavallo sono le anime di Timbuktu Labs, media company che crea prodotti utilizzati da oltre 2 milioni di bambini in 70 Paesi in tutto il mondo. Il progetto parte con un piccolo grant di TIM WCap e prosegue a San Francisco con un grosso investimento. Nell’aprile 2016 lanciano su Kickstarter l’idea di un libro per bambini in lingua inglese con le favole della buonanotte: “Good Night Stories for Rebel Girls” – questo il titolo – spopola in rete, arrivando a raccogliere più di un milione di dollari. «Nei libri per bambini ci sono ancora molti stereotipi di genere. Ci siamo rese conto che il 95 per cento dei libri e dei programmi tv con cui siamo cresciute non avevano bambine o ragazze in ruoli importanti. Per questo abbiamo creato questo libro»

Emanuele Fasano

Musicista
Ventiduenne milanese compositore e musicista con un'infinità di melodie in testa, nel cuore, nelle mani. E le melodie si traducono in suoni e in musica, non appena compare un pianoforte. Proprio il pianoforte presente alla stazione Centrale di Milano è stato decisivo: nell’attesa dei treni Emanuele ha iniziato a suonarlo, ha incantato il pubblico dei viaggiatori e successivamente anche la rete, con milioni di visualizzazioni su YouTube. Tra i suoi ammiratori ci sono stati il regista Alberto Simone e la discografica Caterina Caselli. «Ho scoperto che in alcuni rari casi perdere un treno può segnare l'inizio di un altro, bellissimo viaggio. Il mio sogno? Vivere di musica»

Enrico Mentana

Giornalista
Nasce a Milano sessantadue anni fa, oggi vive e lavora a Roma. È un giornalista e conduttore televisivo italiano. I suoi esordi nel 1980 in Rai. Nell'azienda di viale Mazzini sarà prima inviato e conduttore del TG1 e poi vicedirettore del TG2. È fondatore e direttore (dal 1992 al 2004) del TG5. Poi dal 15 giugno 2010 è direttore del TG LA7. È molto attivo sui social media, Facebook in particolare. «La cura contro la stupidità dei social? Dobbiamo controbattere – con maieutica, ironia, contrapposizione urlata – per evitare che prevalga il cretino»

Ferzan Ozpeteck

Regista
Nato a Istanbul nel 1959, si è trasferito in Italia alla fine degli anni '70. Nel 1997 dirige il suo primo lungometraggio "Il bagno turco - Hamam", presentato alla Quinzaine des realizateurs al Festival di Cannes. Nel 2000 ottiene uno straordinario successo con "Le fate ignoranti", confermato da "La finestra di fronte"(2002). La pellicola diventa uno dei maggiori successi di pubblico e di critica del 2003 e conquista molti 5 David di Donatello, 3 Nastri d’argento, 4 Ciak d’oro, 3 Globi di cristallo al Festival di Karlovy Vary. Nel 2007 arriva "Saturno contro". Da alcuni giorni è sul grande schermo con "Rosso Istanbul", ispirato all'omonimo romanzo scritto dallo stesso Özpetek

Gabriella Greison

Scrittrice
Quarantenne milanese di nascita e romana di adozione, quartiere San Lorenzo. Fisica, scrittrice e giornalista italiana. Ha sempre saputo che la fisica avrebbe risposto a tutte le sue domande, più dei maestri o dei genitori. Si laurea in fisica nucleare e lavora per due anni all'Ecole Polytecnhique di Parigi. I suoi ultimi romanzi raccontano il lato umano dei fisici del XX secolo. Da qualche tempo calca i palcoscenici di tutta Italia, portando in scena il suo “1927 monologo quantistico”, spettacolo teatrale che racconta il nascere della fisica quantistica. «Crescere è la parola più importante per uno scienziato. Velocizzare è una parola che i matematici e i fisici conoscono bene, avendo molto a cuore il tempo e il suo utilizzo. Semplificare, invece, significa rendere più semplici i concetti, le teorie, le trovate che portano alle soluzioni»

Marina Clementini

Archeologa
Archeologa romana e funzionario per le Tecnologie della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Roma. Laureata in lettere con indirizzo archeologico, è entrata al Ministero dei Beni e Attività Culturali nel 1980. Dal 1995 si occupa della tutela e della valorizzazione del II° Municipio di Roma, zona nella quale è collocata la Stazione di Roma Tiburtina, interessata dagli scavi dal 2008.

Matteo Colò

Co-Founder & CEO Wanderio
Ventottenne romano laureato in Management presso l'Università Bocconi, nel 2013 fonda insieme a Luca Rossi e Disheng Qiu la startup Wanderio. L'idea è di semplificare l'esperienza di organizzazione di un viaggio, consentendo agli utenti di confrontare e prenotare su un unico portale tutti i mezzi di trasporto disponibili per raggiungere la propria destinazione. In tre anni 4 milioni di viaggi sono stati pianificati con Wanderio. «Il nome della nostra startup deriva dall’inglese e significa vagare, viaggiare, scoprire nuovi posti. In fondo rappresenta ciò che è possibile fare con Wanderio: godersi gli aspetti più gradevoli del viaggio senza spendere troppo tempo nella pianificazione»

Paolo Schianchi

Musicista
È un musicista e performer 37enne nato a Parma. È in grado di padroneggiare tutte le principali varietà della chitarra, dal liuto rinascimentale a strumenti futuristici di sua creazione. Tra questi una chitarra a 49 corde e Octopus®, sistema elettro-acustico brevettato dallo stesso Paolo grazie al quale è possibile suonare dal vivo più chitarre contemporaneamente utilizzando mani e piedi, senza l'aiuto di suoni pre-registrati. Con quattro lauree in musica e comunicazione, è stato il primo Artist in Residence nella storia della Saint Francis University in Pennsylvania. Gli è stato conferito dagli Stati Uniti il visto EB-1 (Green Card) per artisti e ricercatori “dalle straordinarie abilità”, solitamente riservato a Premi Nobel. «Fare musica non è una scelta ma è un desiderio feroce scritto dentro di noi. La musica ti salva, e così è stato per me. Non solo, credo che sia un modo meraviglioso e magico per perseguire la felicità nella nostra esistenza. Per questo tutti dovrebbero poterla

Swann Ritossa

Freestyler
È un 32enne football freestyler nato a Trieste e fondatore della Fast Foot Crew, una delle formazioni più popolari e attive nel panorama mondiale in questa disciplina. Nasce con una grande passione per il calcio. Nel 2002 ispirato da uno spot televisivo di Nike Swann inizia a guardare quella sfera di cuoio da un’altra prospettiva. Internet rappresenta il veicolo principale per la diffusione e condivisione della freestyle culture e gli permette di sperimentare e imparare ogni giorno nuovi trick. Segue per lui il trasferimento a Roma nel quartiere San Lorenzo. Nel 2013 Swann fonda l’Accademia Italiana di Calcio Freestyle con l’obiettivo di offrire una formazione professionale agli aspiranti freestyler. «Oggi basta avere un telefono e una connessione per filmare dei trick ben fatti e metterli in rete, o sfidarsi dalla California a Londra nel tempo di un clic»

Organizing team

Riccardo
Luna

Rome Italy, Italy
Organizer

Alice
Tomassini

Co-organizer