Lecce

x = independently organized TED event

Theme: The Courage

Lecce, Italy
October 26th, 2013

View photos from the event on Flickr

About this event

The theme is going to be "The Courage", intended as the force that allow us to live according to what we believe is right for us and for the society, by making and following choices that give sense to life both as for its direction and meaning. The event will host twenty-two speakers of national and international exposure and their stories of economy, science, business, art, design, social impact, and civil and human rights.

Confirmed Speakers

  • Alessandro Leo
    Attivo da dieci anni nella costruzione di percorsi di legalità democratica con “Libera - Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”, è presidente della cooperativa “Libera Terra” in Puglia, impegnata quotidianamente a trasformare i terreni e gli immobili confiscati alla Sacra corona unita in concrete opportunità di lavoro, libertà, memoria e partecipazione a vantaggio delle comunità locali. Vice presidente del consorzio di cooperative Libera Terra Mediterraneo.
  • Andrea Loreni
    Laureato in Filosofia teoretica, durante gli anni dell’Università si avvicina al teatro di strada. Specializzato in acrobatica alla scuola FLIC di Torino e al Circus Space di Londra, ha studiato l’arte del mimo, la clownerie e la Commedia dell’Arte. Dal 2006 si è esibito come funambolo in numerosi festival e manifestazioni in giro per l'Italia e l'Europa. Quando è sul filo inizia a ripetersi “sono vento sono vento sono vento… perché è inutile cercare di opporsi, come si fa a combattere il vento?”.
  • Andrea Rangone
    Professore ordinario di Business Strategy ed E-business presso il Politecnico di Milano, Andrea Rangone è direttore di diversi Corsi Executive presso il MIP. È fondatore e Direttore degli Osservatori ICT & Management della School of Management del Politecnico di Milano. Coordinatore del progetto Start-up Boosting e del Poli-Hub del Politecnico di Milano, è autore di numerose pubblicazioni nelle aree strategia, digital economy, mobile business e gestione strategica dell’ICT. Ha fondato diverse imprese in ambito digitale e ICT.
  • Angela Morelli
    Dopo la laurea in Ingegneria al Politecnico di Milano e un master in disegno industriale, scopre il mondo dell'Information Design. Consegue un Master biennale in Information Design alla Central St Martins a Londra dove sperimenta il potere del design al fine di comunicare la scienza, diventando ambasciatrice della ricerca sull’acqua virtuale e sull’impronta idrica sviluppata dal Prof Tony Allan e dal Water Footprint Network. Vive e lavora tra Oslo e Londra. Tiene workshop e lecture a livello internazionale.
  • Antonio Daniele Pinna
    Dopo una lunga esperienza a Cagliari, Modena, Pittsburgh e Miami (USA) dal 2003 è direttore del Dipartimento Urgenza, Chirurgia generale e Trapianti del Policlinico Sant’Orsola di Bologna e Professore Ordinario di Chirurgia Generale presso la Scuola di Medicina dell’Università di Bologna. Il professore ha una vasta esperienza nel trattamento chirurgico dei tumori epatici, del trapianto di fegato, rene e intestino. Ha eseguito più di 2000 trapianti d’organo ed è autore di 450 pubblicazioni a stampa su riviste specializzate in lingua inglese.
  • Azadeh Moaveni
    Azadeh Moaveni è una scrittrice e giornalista statunitense, di origine iraniana. Laureata in Scienze Politiche all'Università della California ha completato i suoi studi in Egitto. Dopo “Lipstick jihad” (Pisani 2006), ha pubblicato “Il mio Iran” (Sperling&Kupfer 2006), scritto con il premio nobel per la pace Shirin Ebadi, e “Viaggio di nozze a Teheran” (Newton Compton 2009). Già orrispondente dal Medio Oriente per Time e Los Angeles Times. Vive e lavora a Londra e collabora con Time, Washington Post, New York Times Book Review e Guardian.
  • Brad Templeton
    Canadese, classe 1960, è uno dei principali consulenti per lo sviluppo della Google self-driving car. Presidente per un decennio della Electronic Frontier Foundation è considerato uno degli esperti più importanti al mondo in tema di diritto d’autore e questioni sociali legate al mondo della rete. È tra i fondatori del Foresight Nanotech Institute, un think tank focalizzato sulle tecnologie. È stato coinvolto nello sviluppo di progetti importanti tra cui VisiCalc, primo foglio di computer al mondo, e Stuffit per l'archiviazione e la compressione dei file del computer.
  • Cristophe Deloire
    Classe 1971, laureato in Scienze Economiche e Commerciali, è direttore Generale di Reporters sans Frontieres. Già direttore della Scuola di Giornalismo di Parigi e del Centro di Formazione nazionale di Giornalismo, ha iniziato la sua carriera come giornalista televisivo, per poi passare alla carta stampata e all’editoria. È autore di otto libri, tra cui “Sexus Politicus” (2006) e “Circus Politicus” (2012), e di un documentario su Jacques Chirac realizzato con Laurent Delahousse per il canale France 2.
  • Claudio Quarta
    Leccese, classe 1955, laureato in Biologia con specializzazione in Genetica Medica, Claudio Quarta dopo anni di ricerca sulle malattie genetiche nell’uomo nel 1984 fu assunto presso la Lepetit di Brindisi come ricercatore industriale diventando Direttore del Centro Ricerche di Gerenzano (Va). Dopo aver fondato la prima società di biotecnologie quotata in borsa in Italia e varie peripezie, nel 2004 abbandona il farmaceutico e rientra in Italia, avviando un progetto di produzione di vini eccellenti e sviluppo di territorio iniziando con cantine in Salento (Eméra) e Campania (Sanpaolo).
  • Dario Carrera
    Dario Carrera, PhD in public policy, acceleratori e startup di social innovation tra la London South Bank University e Università di Roma Tor Vergata, dove è cultore della materia in Economia delle aziende nonprofit e delle imprese sociali. Co-fondatore di The Hub Milano e di The Hub Roma. E' stato nel 2012 membro del think tank per le politiche sull'innovazione del Ministero Università e Ricerca, area Social Innovation. Curatore della prima Social Innovation Agenda italiana ed ha lavorato all'articolato normativo sul crowdfunding in Italia ed alle proposte sulla finanza di impatto sociale (social lending, social impact bond). Presidente della rete I-Sin, Italian Social Innovation Network, in partnership con Euclid Network. è tornato ad allenare la squadra di calcio Liberi Nantes, costituita interamente da migranti forzati e patrocinata dall’Agenzia ONU per i rifugiati UNHCR.
  • Federico Morello
    lasse 1995, a 13 anni inizia a lottare contro il digital divide nel paese in cui vive (Lestans, Pordenone). A 14 diventa Responsabile Regionale dell’Associazione Anti Digital Divide portando la banda larga nel Friuli Occidentale. Fonda il movimento FriuliADD con cui esporta con successo il modello in altri territori. A giugno 2012 è nominato Alfiere della Repubblica per la diffusione della banda larga dal Presidente della Repubblica Napolitano. Nel Marzo 2013 la VicePresidente della Commissione Europea Neelie Kroes lo sceglie come Young Advisor per l’implementazione dell’Agenda Digitale Europea.
  • Filippo La Mantia
    Di origini umili, palermitano trapiantato a Roma, prima fotoreporter e poi chef. Fu uno dei primi fotografi ad arrivare sul luogo dell'omicidio di Dalla Chiesa, scattando l'immagine che ritrae il generale trucidato. Per un errore giudiziario finì in carcere con l’accusa di strage di mafia in cui rimase vittima il questore Cassarà. Restò per circa otto mesi all’Ucciardone prima di essere scarcerato dal giudice Falcone. Lì ha imparato a cucinare. Oggi è uno degli chef italiani più noti e apprezzati. Attualmente conduce la trasmissione “The Chef”.
  • Ippolito Chiarello
    Attore, regista e artista pugliese eclettico, che spazia dal teatro al cinema, alla musica. Dopo una lunga esperienza con la Compagnia Koreja di Lecce (1995-2004) ha intrapreso una sua strada indipendente legata alla sua sigla teatrale Nasca teatri di Terra. Il suo percorso di ricerca si focalizza nel recupero della relazione pubblico-artista e ha generato la modalità del Barbonaggio Teatrale come strumento di diffusione e di promozione.
  • Jaromil Denis Roio
    Rasta coder abruzzese, programmatore GNU/Linux, fondatore nel 2000 del network di autoproduzioni dyne.org, è da tempo conosciuto dalla comunità informatica e artistica perché attivissimo nel campo della creatività applicata alla creazione di software liberi per la manipolazione video in tempo reale, da impiegare in vj set o scenografie digitali (FreeJ), per streaming audio-video e radio web (MusE). Tutte le sue creazioni sono liberamente disponibili in rete sotto licenza GNU General Public License(Fondazione per il Software Libero).
  • Kerry Kennedy
    Settima figlia del Senatore Robert Francis Kennedy, è presidente del Robert F. Kennedy Center for Justice and Human Rights e presidente onorario della organizzazione italiana Robert F. Kennedy Foundation of Europe. Dal 1981 dedica la sua vita alla promozione di una giustizia sociale, alla protezione dei diritti fondamentali di ogni essere umano e alla tutela dello stato di diritto, i valori portati avanti da mio padre. Nel 1988 fonda il Robert F. Kennedy Center for Human Rights e guida più di cinquanta delegazioni per i diritti umani in tutto il mondo.
  • Luciano Cantini
    Da sempre affascinato dal capire come funzionavano le cose, si é sempre messo a smontarle e a cercare di rimontarle. Da tale passione ha sviluppato l’interesse verso i circuiti elettronici e le schede che muovevano i diversi pezzi che costituivano l’oggetto che aveva per le mani. Laureato in ingegneria elettronica, insieme al fratello e al babbo ha fondato Kentstrapper dove si occupa di tutta l’elettronica che coinvolge le stampanti 3D che produce . I suoi interessi “tecnologici”, condivisi col resto della famiglia, lo portano a cercare sempre nuovi progetti interessanti in cui cimentarsi.
  • Maryam Al Khawaja
    Classe 1987, ha partecipato alle proteste per la democratizzazione del Bahrain nel 2011 ed è diventata una delle leader del movimento di protesta. Ha usato Twitter per raccontare quello che stava succedendo nel suo paese. Vice presidente del Bahrain center for human rights ha partecipato all’US-Islamic World Forum, al Freedom Forum di Oslo e a un’udienza sui diritti umani in Bahrein al Congresso degli Stati Uniti.
  • Massimo Arcangeli
    Docente di Linguistica italiana presso l’Università di Cagliari, è componente del collegio di dottorato in Linguistica Storica e Storia Linguistica Italiana dell'università La Sapienza di Roma. Consulente scientifico della società Dante Alighieri, collabora con l’istituto dell’enciclopedia italiana Treccani e con numerose testate giornalistiche e radiotelevisive. Dirige varie imprese editoriali. Vasta la sua produzione scientifica e saggistica. è direttore, per l'editore Zanichelli, di un Osservatorio della Lingua Italiana.
  • Massoud Hassani
    Nato e cresciuto a Kabul, in Afghanistan, Massoud sin dalla nascita ha vissuto sulla sua pelle gli orrori della guerra. Per il suo esame finale presso la Design Academy di Eindhoven ha presentato “il Mine Kafon” un sistema semplice ed economico in grado di bonificare i campi minati delle zone di guerra. Si tratta di una sfera realizzata in bambù e plastica biodegradabile alimentata a vento che può essere utilizzata per eliminare le mine anti-uomo nascoste nei campi teatro di conflitti armati. Racchiude al suo interno un chip GPS che registra i suoi spostamenti.
  • Renato Soru
    Laureato in Discipline Economiche e Sociali alla Bocconi, dal 1985 al 1990 lavora presso la CBI Merchant di Milano. Nel 1995 avvia Czech On Line, una delle prime società Internet, che diventa una delle principali società provider di servizi internet nella Repubblica Ceca. Nel 1998, dopo la liberalizzazione del mercato italiano delle telecomunicazioni in Italia, fonda Tiscali. Dal 2004 al 2008 è stato Presidente della Regione Sardegna.
  • Riccardo Luna
    Giornalista, è stato il primo direttore dell'edizione italiana di Wired e il promotore della candidatura di Internet al Nobel per la Pace. Appassionato di "Storie idee e persone che cambiano il mondo" e in particolare l'Italia. Scrive su “La Repubblica” e “il Post”, dirige il sito “Chefuturo! Il lunario della innovazione”, presidente di Wikitalia, è coordinatore di Italia2013.me e della guida di StartupItalia!. Ha curato e condotto le conferenze internazionali Happy Birthday Web, Makers e iSchool e il Next della Repubblica delle Idee.
  • Salvatore Barbera
    Salvatore Barbera è il Direttore delle campagne di Change.org in Italia. Dopo una laurea in fisica nucleare ha fatto delle nuove tecnologie applicate alle mobilitazioni sociali un connubio inscindibile. Dopo una lunga militanza in Greenpeace diventa responsabile della campagna nucleare dell’organizzazione. Il lavoro di campaigner si è trasformato anche in un’attività imprenditoriale quando, nel 2012, cofonda Latte Creative, un’agenzia di comunicazione specializzata in campagne sociali online. La vocazione di Salvatore è trasformare gli utenti di internet in attivisti sociali.
  • Sandra Savaglio
    Dopo il dottorato in fisica (Università della Calabria) è Fellow allo European Southern Observatory (Monaco di Baviera), alla Johns Hopkins University e allo Space Telescope Science Institute (Baltimora) e ricercatrice all'Osservatorio Astronomico di Roma. Specializzata nell'astrofisica delle galassie distanti, dell'arricchimento chimico dell'universo e dei fenomeni esplosivi, vanta oltre 150 pubblicazioni in riviste internazionali. Nel 2004 è sulla copertina della rivista Time come simbolo dei cervelli in fuga dall'Europa agli Stati Uniti.
  • Selene Biffi
    Attiva nell’ambito umanitario da molti anni, ideatrice di diverse realtà sociali dinamiche e innovative (Youth Action for Change e Forgotten Diaries), è stata trainer, consulente e speaker per ONU, Banca Mondiale, OSCE, Consiglio d’Europa, Columbia University, Microsoft e molti altri. Per il suo lavoro umanitario ha ricevuto oltre trenta premi e fellowship; nel 2009 è stata selezionata come ‘Young Global Leader’ dal World Economic Forum. Laureata in International Economics and Management presso la Bocconi ha ottenuto numerosi master e diplomi all’estero.
  • Vincenzo Deluci
    Nato a Fasano nel 1974, diplomato in tromba nel 1992, avvia giovanissimo la carriera concertistica partecipando a importanti festival, vincendo numerosi concorsi e collaborando con jazzisti di fama internazionale. Dal 2004 a causa di un incidente stradale, è tetraplegico. Dopo lunghi e faticosi anni di riabilitazione, ha recuperato parzialmente l'utilizzo dell'avambraccio sinistro e, pertanto, riesce a suonare il suo strumento, appositamente riadattato in base alle sue esigenze. È tra fondatori dell'assocazione "AccordiAbili”.

Venue and Details

Teatro Politeama Greco, Lecce
Viale 25 Luglio
Lecce, 73100
Italy

Event Type (what is this?) Standard

This event occurred in the past.
See more TEDxLecce events »

Organizer F66ddd50a089df393f546891bfce168ea24bae6b_165x165

Vito Margiotta
Lecce, Italy

View Profile »

Organizer Default_165x165_female

Gabriella Morelli
Lecce, Italy

View Profile »

Past TEDxLecce Events

See More »